Adisa o la Storia dei Mille Anni

di Massimo Domenico D’Orzi

( 2004, MiniDV, 80′ )

Adisa è una bambina ma porta in sé tutto del popolo apolide e senza religione dei rom, ancora oggi misterioso e sconosciuto ai più.
Il documentario è un viaggio attraverso uomini, donne e bambini rom, partito per documentare la realtà e il presente di un paese, la Bosnia Erzegovina, in cui le ferite della guerra sono ancora aperte, riesce a cogliere la dimensione più profonda e misteriosa che è la vera essenza di quel popolo e della sua cultura, lasciando ai rom il diritto di testimoniare la propria presenza nella Storia.

«È la storia di un viaggio fra le comunità rom della Bosnia-Erzegovina che, partito per documentare il presente ha finito per assumere i caratteri di un film storico (…) per capire che cosa fosse stato di loro, degli zingari, un popolo notoriamente senza patria né religione, in una terra quale la ex Jugoslavia in cui popoli e etnie diverse si sono massacrati in nome di una nazione e del loro buon dio.»
Massimo Domenico D’Orzi

Trieste Film Festival – Concorso documentari

Visita il sito della produzione